The words you are searching are inside this book. To get more targeted content, please make full-text search by clicking here.
Discover the best professional documents and content resources in AnyFlip Document Base.
Search
Published by urbanapneaedizioni, 2016-09-22 15:32:53

0-9. ZERONOVE | 16Ruelle - FreeVersion

0-9. Zeronove - 16Ruelle - FreeVersion

PATRICK WOLF
The Bachelor

«Pronto? Scusami se ti disturbo, puoi parlare? Ti rubo solo
due minuti. Ho comprato un disco pazzesco: The Bachelor
di Patrick Wolf. Hai presente Patrick Wolf? L’autore di Wind
in the wires! Dai, quello con la faccia da bravo ragazzo ma
con la voce a metà strada tra David Bowie e Trent Reznor!
Oddio…bravo ragazzo forse una volta…guarda un po’ come
è conciato sulla copertina del disco…Comunque credimi, è
un bomba! Non riesco a toglierlo dal lettore. Non hai idea di
quanto siano curati gli arrangiamenti, elettronica e archi in
perfetto equilibrio…Ascolta Damaris! Devi ascoltare Dama-
ris! E poi dimmi se non sembra un pezzo di Franco Battia-
to! Ma ci sono anche flauti, cori, percussioni e pianoforti…
Al ragazzo piace esagerare! Già immagino la tua faccia…No,
guarda, era da tanto che un album non mi esaltava così tan-
to. Non c’è una traccia da buttare…tutti potenziali singoli!
Certo, se sei in cerca di essenzialità stanne alla larga, buttati
sull’ultimo Sun Kil Moon e tante care cose. Però credimi,
ogni tanto nella vita bisogna esagerare e Patrick Wolf esa-
gera alla grande! E che diamine, bisognerà pur dare sfogo
alla propria creatività, o no? E allora esageriamo! Andiamo
oltre! Rompiamo gli schemi! Capisci? È esattamente quello
che Patrick Wolf ci vuole dire! Non so se mi sono spiegato.
Mi sono spiegato? Pronto? Pronto???».

2009

di FEDERICO DILIBERTO PAULSEN e SILVIA SIANO

THE XX
The XX
2009

ETICHETTA: Young Turks/
XL Recordings
NAZIONALITÀ: Regno Unito
GENERE: Indie Rock
BRANI MIGLIORI:
VCR, Crystalized, Stars
DOVE ASCOLTARLO: In uno spazio
industriale abbandonato
SE FOSSE UN COLORE: Nero
SE TI PIACE ASCOLTA: Tracey Thorn,
Lamb, M83

2009

THE XX
The XX

Può capitare di assistere allo stesso concerto senza incon-
trarsi. Più insolito è tornare da quel concerto con un’identica
sensazione. Che questa sia, poi, un rapito stupore, prossi-
mo all’incredulità e all’estatica ammirazione è davvero ra-
rissimo. Eppure, è ciò che è accaduto a noi e, siamo pronti a
scommettere, alle centinaia di persone presenti all’Audito-
rium di Roma. Un silenzio mistico ha accompagnato The XX
in quella loro memorabile esibizione. Il pubblico ha sponta-
neamente intuito che un gruppo simile richiedeva una mo-
dalità di interazione inedita. The XX si allontanano, per mu-
sica ed estetica, da ogni stereotipo indie rock fino ad allora
conosciuto. Perla di fine decennio, l’omonimo album di de-
butto spiazza chiunque per il suo potenziale innovativo e per
la sua originalità. Dotati di un’eleganza oscura e unici nelle
influenze e nei riferimenti, The XX tracciano un sentiero del
tutto nuovo per un genere che sembrava aver già detto
ogni cosa. L’apporto della componente elettronica, conce-
pita da Jamie XX, si fa significativo senza che la strumenta-
zione elettrica perda di importanza, con il basso di Oliver Sim
che svolge un ruolo fondamentale. Capace di ipnotizzare è il
contrasto armonioso che si innesca tra la voce profonda di
Sim e quella sognante di Romy Madley-Croft. Composizione
e arrangiamenti eliminano il superfluo per mantenere solo
ciò che è significativo, in un’architettura sonora essenziale
ma non per questo algida. Anzi, il sound di The XX è caldo,
vibrante e passionale. Un lavoro maturo e completo per una
band agli esordi, per artisti così giovani, per una produzione
indipendente. Un disco indispensabile per comprendere il
passaggio tra gli anni zero e gli anni dieci.

2009



AUTORI

AUTORI

MARIO BAJARDI
E ALESSANDRO SANFILIPPO
FABIO CASANO
SERGIO CATALDI
MARGHERITA GIOIA DI FIORE
FEDERICO DILIBERTO PAULSEN
E SILVIA SIANO
MANFREDI LAMARTINA
ALESSANDRO LUPO
FRANCESCA PERRICONE
VITO POMPEO
FEDERICO ZUMPANI

M. BAJARDI ALBUM E RECENSIONI
A. SANFILIPPO DI MARIO E ALESSANDRO

Mario Bajardi è maestro di THE FLAMING LIPS
violino, musica elettronica e At War with the Mystics
compositore. Ha insegnato (2006)
Sound Design presso
L’Accademia di Belle Arti SON LUX
e al DAMS di Palermo. At War with Walls and Mazes
Scrive musica per nastro, (2008)
sintetizzatori, orchestra e
per formazioni di genere AMON TOBIN
elettroacustico con Chaos Theory: Splinter Cell 3
particolare inclinazione Soundtrack (2005)
verso musiche di scena,
documentari e produzioni GOLDFRAPP
multimediali. Felt Mountain
Alessandro Sanfilippo è (2000)
un giovane musicista e
compositore. BOARDS OF CANADA
Geogaddi
(2002)

JON HOPKINS
Insides
(2009)

MARILLION
Marbles
(2004)

BLONDE REDHEAD
Misery is a Butterfly
(2004)

MODERAT
Moderat
(2009)

APPARAT
Walls
(2007)

FABIO ALBUM E RECENSIONI
CASANO DI FABIO

Sono Fabio Casano, nato il JOHNNY CASH
dieci ottobre del 1965. Quel American IV:
giorno il Palermo giocava The Man Comes Around (2002)
fuori casa contro il Padova,
quattro anni dopo i King THE NATIONAL
Crimson pubblicavano il loro Boxer
primo disco: In the Court of (2007)
Crimson King. Mi è sempre
piaciuto pensare che non si BELLE & SEBASTIAN
sia trattato di un semplice Fold Your Hands Child,
caso. Nel 2013 è stato You Walk Like a Peasant (2000)
pubblicato per la casa editrice
Novantacento il mio primo ANTONY AND THE JOHNSONS
libro, Elogio di Kit Carson. Nel I Am a Bird Now
2015 è uscito il libro Il ritorno (2005)
dei Favolosi Lucky Losers,
pubblicato dalla Qanat SPARKLEHORSE
Edizioni che racconta la storia It’s a Wonderful Life
di un fantomatico e mitologico (2001)
gruppo musicale palermitano
degli anni ottanta. DAMIEN RICE
O
(2002)

BECK
Sea Change
(2002)

PJ HARVEY
Stories from the City,
Stories from the Sea (2000)

AIR
Talkie Walkie
(2004)

THE DECEMBERISTS
The Crane Wife
(2006)

SERGIO ALBUM E RECENSIONI
CATALDI DI SERGIO

Sergio Cataldi, classe 1976, THE CURE
è un deejay della scena Bloodflowers
alternativa palermitana. (2000)
Musicofilo sin dalla più tenera
età, ha dedicato tutta la sua DAFT PUNK
esistenza all’ascolto di dischi Discovery
in vinile, cassette e (in più (2001)
tarda età) cd. Saltuariamente
si occupa di recensioni VERDENA
musicali per conto di web-zine Requiem
e riviste cartacee e ha all’attivo (2007)
anche alcune pubblicazioni di
narrativa. La sua spiacevole SCISSOR SISTERS
tendenza alla logorrea, Scissor Sisters
negli ultimi anni, è stata (2004)
trasformata in professione
mediante i microfoni di una OFFLAGA DISCO PAX
nota radio locale ove conduce Socialismo Tascabile
un programma partorito (2005)
dalla sua mente contorta.
Coltiva anche la passione SAINT ETIENNE
per la fotografia, il cinema e i Sound of Water
fumetti. (2000)

GIULIANO PALMA & THE BLUEBEATERS
The Album
(2000)

THE LIBERTINES
The Libertines
(2004)

BLUR
Think Tank
(2003)

NEW ORDER
Waiting for the Sirens’ Call
(2005)

MARGHERITA G. ALBUM E RECENSIONI
DI FIORE DI MARGHERITA

Sono nata a Popoli M83
(Pe), mancina, timida e Dead Cities, Red Seas
problematica il 15 ottobre del & Lost Ghosts (2003)
1976, tra il punk e la disco
music, e vivo a Pratola Peligna IL TEATRO DEGLI ORRORI
(Aq) con un compagno, un Dell’Impero delle Tenebre
figlio di quasi sette anni, una (2007)
tartaruga, più di duecento
vhs anche se non ho più ARCTIC MONKEYS
il videoregistratore. Sono Favourite Worst Nightmare
fortissima a tressette, e scrivo (2007)
per Rockit da dieci anni.
VANESSA VAN BASTEN
La Stanza di Swedenborg
(2006)

LCD SOUNDSYSTEM
LCD Soundsystem
(2005)

RÖYKSOPP
Melody A. M.
(2001)

NON VOGLIO CHE CLARA
Non Voglio Che Clara
(2006)

EXPLOSIONS IN THE SKY
The Earth Is Not
a Cold Dead Place (2003)

DEATH CAB FOR CUTIE
Transatlanticism
(2003)

VAMPIRE WEEKEND
Vampire Weekend
(2008)

F. PAULSEN ALBUM E RECENSIONI
S. SIANO DI FEDERICO E DI SILVIA

Un dj e una promoter AMY WINEHOUSE
musicale che da anni Back to Black
condividono un ufficio (2006)
all’interno di un’etichetta
discografica di Roma. In MORGAN
comune la passione smodata Canzoni dell’Appartamento
per i vinili: durante il Record (2003)
Store Day potete trovarli nei
negozi di dischi a dilapidare ELLIOT SMITH
gli stipendi. Sono specializzati Figure 8
nello studio degli artisti caduti (2000)
nell’oblio dopo il successo e la
sovraesposizione mediatica, THE ORGAN
a loro è dedicato il blog Grab That Gun
dimenticatidadio.wordpress. (2004)
com, che ripercorre le orme
di coloro che sono passati TOOL
dalla heavy rotation nelle Lateralus
radio FM e nelle tv musicali (2001)
al dimenticatoio. Il blog vuole
conferire nuova dignità a NICK CAVE
queste anime dimenticate, per No More Shall We Part
non più di cinque minuti. (2001)

THE DRESDEN DOLLS
The Dresden Dolls
(2003)

THOM YORKE
The Eraser
(2006)

THE GOOD THE BAD & THE QUEEN
The Good the Bad
& the Queen (2007)

THE XX
The XX
(2009)

MANFREDI ALBUM E RECENSIONI
LAMARTINA DI MANFREDI

Sono nato a Palermo ma SIGUR RÓS
vivo a Milano da qualche ()
anno. Faccio il giornalista e (2002)
il musicista. Ho un progetto
solista che si chiama NATHAN FAKE
Novanta: compongo canzoni Drowning in a Sea of love
con Telecaster, iPad, Mac e la (2006)
collaborazione di artisti più
bravi di me. Il mio lavoro più BAUSTELLE
recente è una musicassetta: La Malavita
s’intitola Best-Selling (2005)
Dreams (Seashell Records)
ed è tra le uscite ufficiali THE RADIO DEPT.
dell’International Cassette Lesser Matters
Store Day 2014, accanto (2003)
a gente come John Grant
e Cloud Nothings. Sono il ANIMAL COLLECTIVE
classico imbucato, insomma. Merriweather Post Pavilion
(2009)

BATTLES
Mirrored
(2007)

THE NOTWIST
Neon Golden
(2002)

GIARDINI DI MIRÒ
Rise and Fall of Academic Drifting
(2001)

PORTISHEAD
Third
(2008)

BROKEN SOCIAL SCENE
You Forgot It in People
(2002)

ALESSANDRO ALBUM E RECENSIONI
LUPO DI ALESSANDRO

Alessandro Lupo (1982), AIR
musicologo, compositore, 10000 Hz Legend
polistrumentista, sound (2001)
designer. Ha studiato
a Bologna, New York e BON IVER
Londra dove ha lavorato For Emma, Forever Ago
come assistente di studio. (2008)
Attualmente vive e lavora a
Milano. TÉLÉPOPMUSIK
Genetic World
(2001)

RADIOHEAD
Kid A
(2000)

KINGS OF CONVENIENCE
Riot On an Empty Street
(2004)

WILCO
Sky Blue Sky
(2007)

TORTOISE
Standards
(2001)

LOW
Trust
(2002)

BURIAL
Untrue
(2007)

BJÖRK
Vespertine
(2001)

FRANCESCA ALBUM E RECENSIONI
PERRICONE DI FRANCESCA

Nata a Palermo nel 1983, MASSIVE ATTACK
migrante mitteleuropea dal 100th Window
2006, ha vissuto e lavorato (2003)
a Ghent, Dublino, Bruxelles,
Milano, Roma trovando infine, YO LA TENGO
nel 2012, un centro di gravità And Then Nothing Turned Itself
semi permanente a Londra Inside Out (2000)
dove lavora per le Edizioni
Kobalt Music. È cresciuta THE CHEMICAL BROTHERS
appassionandosi a De Andrè e Come with Us
al folk italiano e sudamericano (2002)
ascoltando i dischi papà mentre
mamma colorava le feste di SHARON JONES & THE DAP-KINGS
compleanno con Rolling Stones, Dap Dippin’ with Sharon Jones
The Who, Springsteen, Otis, Ray and The Dap-Kings (2002)
e Aretha. Con il passare degli
anni, la sua passione musicale RADIOHEAD
si rivela ancor più variegata In Rainbows
abbracciando anche psichedelia (2007)
‘60/’70, soul/funk/r’n’b,
afrobeat/world, indie ‘90, new 99POSSE
psych, trip-hop e breakbeat. La Vida Que Vendrá
(2000)

ZERO7
Simple Things
(2001)

FELA KUTI
The Best of the Black President
(2000)

THE BLACK KEYS
Thickfreakness
(2003)

THE HIVES
Veni Vidi Vicious
(2000)

VITO ALBUM E RECENSIONI
POMPEO DI VITO

Trentanove anni, avvocato, MERCURY REV
patente munito. Coltiva da All Is Dream
sempre una grande passione (2001)
per il cinema e la musica.
Assiduo frequentatore di OKKERVIL RIVER
concerti, lo si può incontrare Down the River of Golden Dreams
nei pochi negozi di dischi (2003)
ancora esistenti e in giro
per i festival di mezza Italia. SUFJAN STEVENS
Vorace divoratore di riviste Illinois
specializzate, adora dialogare (2005)
di rock e dintorni soprattutto
ore pasti, purché non si parli PATRICK WOLF
male dei Pearl Jam. The Bachelor
(2009)

BONNIE ‘PRINCE’ BILLY
The Letting Go
(2006)

ELBOW
The Seldom Seen Kid
(2008)

WILCO
Yankee Hotel Foxtrot
(2002)

CAT POWER
You Are Free
(2003)

MORRISSEY
You Are the Quarry
(2004)

MY MORNING JACKET
Z
(2005)

FEDERICO ALBUM E RECENSIONI
ZUMPANI DI FEDERICO

Federico Zumpani, nato RADIOHEAD
a Palermo, classe 1984, Amnesiac
avvocato, dottorando di (2001)
ricerca in diritti umani presso
l’Università di Palermo THE (INTERNATIONAL) NOISE CONSPIRACY
e fanzinaro impenitente. Armed Love
Ha scritto per la testata (2004)
indipendente online
PrismaNews recensioni ARCADE FIRE
cinematografiche e musicali. Funeral
(2004)

THE STROKES
Is This It
(2001)

BLOC PARTY
Silent Alarm
(2005)

CAT POWER
The Greatest
(2006)

KING KHAN AND THE SHRINES
The Supreme Genius of King Khan
and The Shrines (2008)

INTERPOL
Turn On the Bright Lights
(2002)

THE FLAMING LIPS
Yoshimi Battles the Pink Robots
(2002)

THE SHINS
Wincing the Night Away
(2007)



2013


Click to View FlipBook Version
Previous Book
c3bc booklet final
Next Book
Pag_7_Jornal Tambore_Agosto 16